Makita UH7580/2

Makita UH7580/2: il tagliasiepi potente con la lama da 75 cm

In quest’articolo recensiamo un tagliasiepi di fascia alta, il Makita UH7580/2. Si tratta di un’azienda giapponese ancora non molto conosciuta nel nostro paese, ma che vogliamo proporre assolutamente per l’alta qualità dei suoi prodotti.

Makita UH7580/2

Potente, ma non molto veloce

La potenza  è la caratteristica più importante di questo tagliasiepi semi-professionale. Il motore è potente ben 670 W, quindi non si fermerà di fronte a tagli impegnativi e rami particolarmente vecchi e intricati.

Pur essendo potente, non è molto veloce. A vuoto può raggiungere solo i 1500 giri al minuto, una velocità che è di gran lunga inferiore rispetto agli altri tagliasiepi, anche di fascia inferiore.

La scarsa velocità potrebbe sembrare un difetto, ma in realtà non lo è, perchè rende questo attrezzo molto indicato per sessioni di lavoro lunghe e impegnative. I tagliasiepi più piccoli e veloci tendono a surriscaldarsi presto, mentre il Makita UH7580/2 non presenta questo inconveniente.

Spada molto lunga

La spada di questo tagliasiepi raggiunge i 75 cm, molto più lunga rispetto a quella dei suoi concorrenti. Se si pensa che la lunghezza di taglio degli altri tagliasiepi parte da 45 cm, si capisce subito che con questro attrezzo facciamo un notevole salto di qualità.

Raggiunge quindi senza alcuna difficoltà i punti più alti della siepe. Riesce a tagliare rami con un diametro di 21 mm, senza risentire in alcun modo dello sforzo. La lunghezza della lama incide inevitabilmente sul peso del tagliasiepi, che raggiunge i 4,6 kg.

Makita UH7580/2

Massima sicurezza contro gli infortuni

Il rischio di incidenti è ridotto al minimo grazie ad una serie di accorgimenti. Innanzitutto il tagliasiepi è dotato del tipico componente in plastica che impedisce il contatto tra le mani e la lama durante l’utilizzo. La protezione è trasparente, così non ostacola in alcun modo la visuale nel corso della potatura.

Makita UH7580/2 è dotato di ben 3 interruttori per l’accensione. Per avviare il motore bisogna premerne due in contemporanea: è un accorgimento molto utile per evitare che un contatto accidentale possa avviare il tagliasiepi e causare degli infortuni.

Impugnature pratiche ed ergonomiche

Questo tagliasiepi dalle elevate prestazioni è anche molto maneggevole. É dotato di ben 3 impugnature differenti, così si può scegliere la presa che risulta più comoda in base all’inclinazione del taglio. Le impugnature sono ergonomiche e hanno tutte una superficie antiscivolo.

Ci sono anche altri dettagli che rendono molto pratico l’utilizzo di questo attrezzo da giardinaggio. Uno di questi è il gancio fissa cavo, così il filo non intralcia in alcun modo il lavoro di potatura.

Valutazioni finali

Sulla base dei nostri test, possiamo affermare il Makita UH7580/2 è l’attrezzo ideale per potare una siepe alta e di grandi dimensioni, soprattutto in presenza di rami che si trovano in una posizione difficile da raggiungere. Le vibrazioni sono del tutto assenti e il taglio è molto confortevole grazie all’impugnatura.

La qualità di questo tagliasiepi giapponese è decisamente al di sopra della media. Il prezzo dell’attrezzo  è perfettamente in linea con quello degli altri tagliasiepi della stessa categoria.

Vedi Prezzo

 

 

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 5.00 out of 5)
Loading...